Citazioni Svanì

Citazioni Svanì: Nella mia anima per mezzo di una magia, un cigno meraviglioso vi abitò. Quando l'amore venne a me, la magia svanì ed esso si allontanò. -Angela Lombino


nella-mia-anima-per-mezzo-di-una-magia-un-cigno-meraviglioso-vi-abitò-quando-l'amore-venne-a-me-magia-svanì-ed-esso-allontanò
Citazioni Svanì: Tanto tempo ci misi, per riempire d'acqua quella maledetta e affascinante vasca da bagno, così come ci volle un attimo, per far sì che tutta l'acqua scorresse via. Questa non è la storia di un bagno nella vasca di casa mia, ma bensì la storia di un amore, che si costruì in tempi lunghissimi e svanì in un secondo, come l'acqua che scorre rapida e frettolosa nelle tubature, dopo aver tolto il tappo della vasca da bagno. -Simone Ghisletti


Citazioni Svanì: C'è un angelo che viene dal paradiso, e per caso ha conosciuto un mortale al quale ha concesso le sue ali, preziose, belle, ali che solo quell'angelo poteva avere... quest'angelo un giorno decise che non sarebbe più tornato in paradiso, perché aveva conosciuto la felicità. Un brutto giorno la felicità svanì e si trasformò in sofferenza, perché il mortale andò lontano. L'angelo però non si dispera, perché spera che un giorno se pur lontano il mortale torni e insieme di nuovo, potranno volare con le ali e riassaporare la felicità... il mortale tornerà perché l'angelo gli ha concesso la cosa più pura e preziosa... fidandosi e amandolo. -Emilia Noviello


Citazioni Svanì: La sua rabbia cominciò a sfumare a misura che egli esagerava e allargava il suo disprezzo e il suo dispetto in maniera cosí generale e ingiusta che egli stesso non poteva piú crederci. Se questo è vero per che cosa diavolo sei qui? Non è vero che tu lo sai. Guarda quanta gente perbene c'è. Guarda quanta gente magnifica. Egli non poteva sopportare di essere ingiusto. Odiava l'ingiustizia come odiava la crudeltà e si adagiò nella sua rabbia che gli annebbiava il cervello, finché la rabbia gradualmente non svaní e la collera rossa, nera, accecante, micidiale non si dileguò tutta, e il suo cervello non fu tranquillo, calmo e vuoto e aguzzo e freddamente perspicace come quello di un uomo dopo che ha posseduto una donna che non ama. (cap. XXXV, 1969, p. 394) -Ernest Hemingway citazione


Citazioni Svanì: Un picchiettare sommesso sui vetri lo fece voltare verso la finestra: aveva ricominciato a nevicare. Osservò assonnato i fiocchi neri e argentei che cadevano obliqui contro il lampione. Era giunto il momento di mettersi in viaggio verso occidente. Sì, i giornali dicevano il vero: c'era neve dappertutto in Irlanda. Cadeva ovunque nella buia pianura centrale, sulle nude colline; cadeva soffice sulla palude di Allen e più a ovest sulle nere, tumultuose onde dello Shannon. Cadeva in ogni canto del cimitero deserto, lassù sulla collina dove era sepolto Michael Furey. S'ammucchiava alta sulle croci contorte, sulle pietre tombali, sulle punte del cancello, sugli spogli roveti. E la sua anima gli svanì adagio adagio nel sonno mentre udiva lieve cadere la neve sull'universo, e cadere lieve come la discesa della loro estrema fine sui vivi e sui morti. (da I morti) -James Joyce citazione