Amare vuol dire donare. Sono certa di saper donare?


amare-vuol-dire-donare-sono-certa-di-saper-donare
maria graziaamarevuoldiredonaresonocertadisaperdonareamare vuolvuol diredire donaresono certacerta didi sapersaper donareamare vuol direvuol dire donaresono certa dicerta di saperdi saper donareamare vuol dire donaresono certa di sapercerta di saper donaresono certa di saper donare

Amare vuol dire donare il meglio di sé stessi.Dolcezza infinita di donna, non ti dico ti amo... per me amare vuol dire donare senza limiti... donare se stessi incondizionatamente... io non ho me stesso... mi sento così, come una rondine in balia del vento che non può guidare il suo volo per riprender fiato e, pensare... non amo trascinare nel mio disagio chi amo... avverto la tristezza che infondo a chi mi sa amare e mi sta accanto... vorrei poterne chiedere scusa.In amore, come nell'amicizia, il saper dire e il saper fare si annullano a vicenda, se nella tua vita manca il verbo donare.Amare, non è donare qualche cosa, ma soprattutto donare qualcuno. Tu amerai se ti donerai o se ti unirai interamente ai tuoi doni, anche i più materiali. (p. 165)Amare significa calpestare l'orgoglio, seppellire il rancore e saper donare il perdono.La differenza fra essere innamorati e amare? Essere innamorati vuol dire che non riesci a capire cosa provi mentre sei vicino a lei, mentre amare vuol dire saper benissimo cosa si prova, pur essendo distanti.