I veri angeli sono quelli che, forti del proprio dolore, hanno imparato ad ascoltare quante urla vi siano nel tuo silenzio.


i-veri-angeli-sono-quelli-che-forti-del-proprio-dolore-hanno-imparato-ad-ascoltare-quante-urla-vi-siano-nel-tuo-silenzio
vincenza montuoriveriangelisonoquellichefortidelpropriodolorehannoimparatoadascoltarequanteurlavisianoneltuosilenzioi veriveri angeliangeli sonosono quelliquelli cheforti deldel proprioproprio dolorehanno imparatoimparato adad ascoltareascoltare quantequante urlaurla vivi sianosiano nelnel tuotuo silenzioi veri angeliveri angeli sonoangeli sono quellisono quelli cheforti del propriodel proprio dolorehanno imparato adimparato ad ascoltaread ascoltare quanteascoltare quante urlaquante urla viurla vi sianovi siano nelsiano nel tuonel tuo silenzioi veri angeli sonoveri angeli sono quelliangeli sono quelli cheforti del proprio dolorehanno imparato ad ascoltareimparato ad ascoltare quantead ascoltare quante urlaascoltare quante urla viquante urla vi sianourla vi siano nelvi siano nel tuosiano nel tuo silenzioi veri angeli sono quelliveri angeli sono quelli chehanno imparato ad ascoltare quanteimparato ad ascoltare quante urlaad ascoltare quante urla viascoltare quante urla vi sianoquante urla vi siano nelurla vi siano nel tuovi siano nel tuo silenzio

I veri forti del paese, gli intoccabili, sono quelli che non hanno bisogno del voto per restare al loro posto. -Alexandre Cuissardes
i-veri-forti-del-paese-gli-intoccabili-sono-quelli-che-non-hanno-bisogno-del-voto-per-restare-al-loro-posto