insegnerete-ai-vostri-figliuoli-parlandone-quando-te-ne-starai-seduto-in-casa-tua-quando-sarai-per-viaggio-quando-ti-coricherai-e-quando-ti-alzerai
deuteronomy 11:19insegnereteaivostrifigliuoliparlandonequandotenestaraisedutoincasatuasaraiperviaggioticoricheraialzeraile insegnereteinsegnerete aiai vostrivostri figliuoliparlandone quandoquando tete nene staraistarai sedutoseduto inin casacasa tuaquando saraisarai perper viaggioquando titi coricheraicoricherai ee quandoquando tile insegnerete aiinsegnerete ai vostriai vostri figliuoliparlandone quando tequando te nete ne staraine starai sedutostarai seduto inseduto in casain casa tuaquando sarai persarai per viaggioquando ti coricheraiti coricherai ecoricherai e quandoe quando ti

Ti amerò quando sarai cieco e non potrai vedere quanto ti amo. Ti amerò quando non potrai muoverti ed accarezzarmi. Ti amerò quando sarai malato e non potrai curarmi. Ti amerò quando sarai povero e non potrai darmi nemmeno da mangiare. Ti amerò quando sarai folle e sarò io ad amarti senza ragione. Ti amerò quando la tua bellezza svanirà e sarai vecchio, perché l'unica cosa che durerà sarà il mio amore. Ti amerò, perché nulla al mondo può farmi smettere di amare il tuo cuore!Quando tu sarai in grado di essere meglio di chiunque, di non avere debolezze e tentazioni, quando sarai in grado di donare solo virtù, praticamente quando sarai perfetto, allora potrai dare fiato alla tua bocca per criticare gli altri, fino ad allora fai un regalo al mondo: taci.Ci saranno sempre. Ci saranno fin quando avranno bisogno. Ci saranno fin quando servirai. Ci saranno fin quando ci sarà da divertirsi e da mangiare. Ci saranno sempre, ma non ci saranno quando starai male, quando avrai bisogno tu. Quando ti servirà un abbraccio silenzioso e senza parole. Loro, i finti amici.Un buon ricordo di te lo lasci quando, entrando nella vita di qualcuno, lo farai in punta di piedi e chiedendo permesso; quando ci sarai ogni volta ti chiederà in silenzio la tua presenza e, soprattutto quando riuscirà a capire che la tua presenza è frutto del tuo voler bene sempre e comunque.Quando il nemico cerca il vantaggio, getta l’esca per ingannarlo. Quando è in confusione, attaccalo. Quando il nemico è potente, stai in guardia. Quando è forte, evitalo. Quando è infuriato, provocalo. Attaccalo quando è impreparato. Fai la tua mossa quando meno se lo aspetta.