La sera non so proprio con chi parlare, perché io parlo solo con te e quando tutta la città si addormenta, io guardo verso il cielo per cercare il tuo riflesso.


la-sera-non-so-proprio-con-chi-parlare-perché-io-parlo-solo-con-te-e-quando-tutta-città-addormenta-io-guardo-verso-cielo-per-cercare-tuo
alessandro di salvatoreseranonsoproprioconchiparlareperchéioparlosolotequandotuttacittàaddormentaguardoversocielopercercaretuoriflessola serasera nonnon soso proprioproprio concon chichi parlareperché ioio parloparlo solosolo concon tete ee quandoquando tuttatutta lala cittàcittà sisi addormentaio guardoguardo versoverso ilil cielocielo perper cercarecercare ilil tuotuo riflessola sera nonsera non sonon so proprioso proprio conproprio con chicon chi parlareperché io parloio parlo soloparlo solo consolo con tecon te ete e quandoe quando tuttaquando tutta latutta la cittàla città sicittà si addormentaio guardo versoguardo verso ilverso il cieloil cielo percielo per cercareper cercare ilcercare il tuoil tuo riflesso

ma-quando-segnale-colonna-di-fumo-cominciò-ad-alzarsi-dalla-città-di-beniamino-volsero-indietro-ed-ecco-che-tutta-città-saliva-in-fiamme-verso
Devi sapere solo una cosa, con i miei occhi ti guardo, con la mia bocca ti parlo, ma è con il mio cuore e la mia anima che ti amo. -Luigi Augusto Belli
devi-sapere-solo-una-cosa-con-i-miei-occhi-ti-guardo-con-mia-bocca-ti-parlo-è-con-mio-cuore-e-mia-anima-che-ti-amo