Nessuno osa dire addio a un'abitudine. Molti suicidi si sono fermati sulla soglia della morte per il ricordo del caffè dove vanno tutte le sere a fare la loro partita di domino.


nessuno-osa-dire-addio-a-un'abitudine-molti-suicidi-sono-fermati-sulla-soglia-della-morte-per-ricordo-del-caffè-dove-vanno-tutte-sere-a-fare
honoré de balzacnessunoosadireaddioun'abitudinemoltisuicidisonofermatisullasogliadellamorteperricordodelcaffèdovevannotutteserefareloropartitadidominonessuno osaosa diredire addiomolti suicidisuicidi sisi sonosono fermatifermati sullasulla sogliasoglia delladella mortemorte perper ilil ricordoricordo deldel caffècaffè dovedove vannovanno tuttetutte lele serefare lala loroloro partitapartita didi dominonessuno osa direosa dire addioaddio a un'abitudinemolti suicidi sisuicidi si sonosi sono fermatisono fermati sullafermati sulla sogliasulla soglia dellasoglia della mortedella morte permorte per ilper il ricordoil ricordo delricordo del caffèdel caffè dovecaffè dove vannodove vanno tuttevanno tutte letutte le seresere a farea fare lafare la lorola loro partitaloro partita dipartita di domino

Nessuno osa dire addio a un’abitudine. Molti suicidi si sono fermati sulla soglia della morte al ricordo del caffè dove ogni sera vanno a giocare una partita a domino. -Honoré de Balzac
nessuno-osa-dire-addio-a-unabitudine-molti-suicidi-sono-fermati-sulla-soglia-della-morte-al-ricordo-del-caffè-dove-ogni-sera-vanno-a-giocare-una
Nessuno osa dire addio alle proprie abitudini. Più di un suicida s’è fermato sulle soglie della morte pensando al caffè dove andava a giocare tutte le sere la sua partita a domino. -Honoré de Balzac
nessuno-osa-dire-addio-alle-proprie-abitudini-più-di-un-suicida-sè-fermato-sulle-soglie-della-morte-pensando-al-caffè-dove-andava-a-giocare-tutte
Il Ricordo non distingue tra persone morte e persone vive: tutte sembra anzi accomunare in un Eden dove nessuno mai nacque, e un Cimitero dove mai nessuno morì. -Roberto Morpurgo
il-ricordo-non-distingue-tra-persone-morte-e-persone-vive-tutte-sembra-anzi-accomunare-in-un-eden-dove-nessuno-mai-nacque-e-un-cimitero-dove-mai